Newsletter n° 12 - Novembre 2017

Il contributo del Settore sociale all’innovazione nelle risposte imprenditoriali e alla rigenerazione delle comunità

Il Settore Sociale di Legacoop Veneto si è riunito a congresso il 24 ottobre scorso, in vista di quello nazionale, che si terrà a Roma il 15 e il 16 novembre prossimi. Diciannove i delegati veneti che discuteranno insieme agli altri i temi più urgenti, come la recente riforma dell’impresa sociale e del Terzo settore, contribuendo a dare così il nostro apporto alla crescita sociale ed economica del Veneto e del nostro Paese.
Lo stesso congresso Veneto è stato preceduto, la mattina, proprio da un convegno sulla Riforma, una cornice normativa che chiama anche la cooperazione sociale a misurarsi e a innovarsi e a rispondere alle sfide. Il nostro Congresso ha avuto modo di evidenziare come nel quinquennio 2012-16 il Settore Sociale di Legacoop Veneto sia cresciuto in termini economici (valore della produzione +66%, patrimonio netto +57%) e occupazionali (+30%), e come tale crescita sia avvenuta anche in anni di crisi e di continui tagli pubblici. Ed è emerso come la cooperazione sociale stia dimostrando di essere in grado di sperimentare nuovi modelli di welfare, portando innovazione nelle risposte imprenditoriali, da organizzare nei territori, e rigenerando relazioni e reti sociali nelle comunità, anche nelle zone più disagiate della regione.

Il Congresso giunge in un momento particolare della vita associativa e politica in generale. Spesso il dibattito della politica è concentrato su questioni lontane dalla realtà del Paese e tale vuoto genera situazioni di disagio sociale, di difficoltà economica, con famiglie spesso lasciate da sole ad affrontare i loro problemi quotidiani.
Il Settore intende dunque dare un contributo molto profondo al nostro Paese e l’occasione del Congresso nazionale rappresenta indubbiamente un passaggio determinante per elaborare delle strategie imprenditoriali a servizio del Paese e del Veneto.
Gli strumenti che la cooperazione sociale ha a disposizione sono i riferimenti normativi, che in parte sono stati aggiornati e in parte risentono ancora di schemi e di etichette che rischiano di svilire la vera capacità imprenditoriale di questo mondo, particolare e complesso.
In questo contesto si inserisce la Riforma del terzo settore, riforma necessaria e richiesta da anni dai soggetti interessati: ci auguriamo che possa valorizzare la spinta imprenditoriale in modo distinto dallo spirito volontaristico. È infatti prioritario che lo sviluppo che la riforma darà all’impresa sociale sia effettivamente capace di generare servizi, sulla base dei bisogni emergenti dal territorio, e non permetta ad alcune imprese di lavorare in modo poco trasparente e, peggio ancora, lesivo di una sana concorrenza.
Legacoop Veneto, dal suo canto, è molto impegnata sui temi legati allo sviluppo e al consolidamento della cooperazione, sia con le operazioni di “workers buyout”, per rilevare le attività di imprese fallite con l’obiettivo di salvare posti di lavoro, che in politiche di aggregazione tra imprese. Proprio su processi di aggregazione tra imprese, la cooperazione sociale veneta è fortemente impegnata.


Adriano Rizzi
presidente Legacoop Veneto

Il Settore Sociale a congresso: cresce il numero delle cooperative, salgono valore della produzione, occupazione e patrimonio.

Cresce la cooperazione sociale di Legacoop Veneto, in termini anche economici e occupazionali, registrando nel quinquennio 2012-2016 significativi segnali in tale direzione: 105 il numero delle cooperative sociali al 31 dicembre 2016, con un aumento del 36% rispetto a cinque anni prima; toccano soglia 12.023 i soci (+48%) e 9.162 gli addetti... leggi tutto

Le proposte di Generazioni Veneto per il ricambio generazionale

Legacoop Veneto torna a JOB&Orienta;, salone dedicato all’orientamento, la formazione, il lavoro dei giovani

Coop sociali: siglato l’accordo regionale sull’Elemento retributivo territoriale (Ert)

Legacoop Veneto e Cciaa di Venezia Rovigo Delta Lagunare: al via sportelli di assistenza per accompagnare le imprese cooperative nel Mepa

Alternanza scuola-lavoro: Legacoop Veneto con Cciaa di Venezia Rovigo Delta Lagunare per fare conoscere alle imprese cooperative lo strumento e accompagnarle nel percorso

Avvisi 38 e 39 del Fondo di rotazione: FonCoop finanzia la realizzazione di attività formative per aziende

Isfid Prisma: prosegue il “Corso Appalti pubblici”

Pesca: soddisfazione per approvazione alla Camera del Testo unificato per il settore ittico

Coop Squero: un seminario sul tema dei disturbi specifici di apprendimento il 20 novembre a Mestre

Coop sociale Vita Down inaugurata “Casa Vittoria” a San Polo di Piave (Treviso) con il presidente della Regione Veneto

VKA Progetti sul nuovo numero della nota rivista di architettura “The Plan”

Ottimo bilancio per il “Mosigolf” gestito dalla nostra coop sociale Cadore: si conferma vincente la collaborazione tra la coop e il Comune di San Vito di Cadore

Siglato accordo tra Doc Servizi e RSA: stabilite le modalità di erogazione del premio di risultato per i soci lavoratori dipendenti della cooperativa

40 anni di storia e attività per Clm: grande festa il 16 settembre nella sede della cooperativa

Il Corriere parla delle nostre cooperative: Quid e coop Zanardi protagoniste di due articoli nel nuovo allegato “Buone notizie”

20 Novembre 2017

BEN-ESSERE DSA

28 Novembre 2017

25° Anniversario Azalea Cooperativa Sociale

18 Dicembre 2017

Consiglio di Presidenza Legacoop Veneto - dicembre 2017