21/3/2014

Crisi pesca marittima e lagunare

Dopo la recente attribuzione delle delega alla pesca a Carla Rey, assessore al Commercio e Attività produttive della Giunta veneziana, le cooperative dei pescatori hanno un interlocutore con il quale relazionarsi.

 

La prima occasione formale di incontro è avvenuta martedì 18 marzo, nell’isola di Pellestrina presso il centro di stabulazione e trasformazione della C.A.M.E.L. (Cooperativa allevamento molluschi eduli lamellibranchi), in un momento di dialogo a trecentosessanta gradi fra la Rey e le coop di pescatori del Comune di Venezia: società cooperativa San Marco pescatori di Burano, Cooperativa tra i lavoratori della piccola pesca di Pellestrina, C.A.M.E.L. e Laguna viva società cooperativa, per un totale di circa 250 imprese di pesca rappresentate.

«Significativa l’attenzione che il Comune di Venezia sta dando al settore: abbiamo finalmente nell’assessore  Rey un riferimento certo» spiega Antonio Gottardo, responsabile del Settore pesca di Legacoop Veneto, aggiungendo: «L’assessore si è dimostrata sensibile alle complesse problematiche del settore e ne ha colto l’urgenza e la delicatezza. Ci ha espresso inoltre la disponibilità a fare la propria parte nell’affrontare i nodi strutturali e cruciali attraverso un progetto di rilancio strategico e di sistema, che veda al centro l’impresa di pesca nell’ottica di una filiera integrata: dalla produzione alla distribuzione, alla valorizzazione del prodotto».

 

Sul tavolo del colloquio, per l’appunto, le cause della crisi del settore, a cominciare dalle importanti trasformazioni seguite all’applicazione della normativa comunitaria: dalle restrizioni della pesca a strascico entro le tre miglia alle pesanti sanzioni penali e amministrative applicate quotidianamente ai pescatori, che talvolta generano purtroppo una criminalizzazione indistinta della categoria. E ancora, si è parlato delle profonda difficoltà in cui si trova la pesca artigianale, ma anche delle possibili soluzioni per il recupero di casoni e manufatti sulla laguna da destinare all’attività di pescaturismo ed ittiturismo, nonché della necessità di tutelare la cultura del territorio e la piccola pesca tradizionale in Adriatico.

 

Altri punti fondamentali affrontati le incerte prospettive della pesca del Taphes (caparossolo) in laguna e l’urgenza di ridefinire struttura e ruolo del Gral. «I costi di gestione, personale e organizzazione del Gral sono assolutamente sproporzionati rispetto alle sue funzioni e soprattutto alle prestazioni erogate, e pesano come un macigno sulle spalle dei pescatori – lamenta Gottardo -. Oggi abbiamo bisogno di strutture snelle a servizio delle imprese, che non navighino a vista ma operino secondo strategie chiare e definite. La ridefinizione del Gral è tanto più urgente quanto più si avvicina la trasformazione normativa legata all’ormai prossimo riordino delle Province. Dobbiamo iniziare a riflettere sin da ora sulla redistribuzione di compiti e funzioni fra enti e imprese, anche e soprattutto nell’ottica della Città Metropolitana in cui si trasformerà il territorio veneziano».

L’obiettivo fermo resta sempre il rilancio della pesca marittima e lagunare: un treno che non è possibile permettersi di perdere.

 

Cerca nel sito

Agenda

Ottobre

LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   

Novembre

LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

Dicembre

LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Gennaio

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Febbraio

LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829 

Marzo

LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Aprile

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Maggio

LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
       

Giugno

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

Luglio

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Agosto

LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      

Settembre

LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930    

Ottobre

LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Novembre

LMMGVSD
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14

Iscriviti alla Newsletter

Multimedia

#lacooperazionenonsiferma | Legacoop Veneto: Nicola Dotto, cooperativa sociale Stefani Sport

Archivio multimedia











1 2 3 4